NON VIENE AGGIORNATO
LA DOMENICA
E I GIORNI FESTIVI
Venerdì 17 Agosto 2018 - Il Santo del giorno:  Santa Giovanna della Croce, Fondatrice

Il tempo... ieri - ANCORA UNA PESSIMA GIORNATA con estesa nuvolosità per tutto il giorno e con continue pioggerelline più o meno intense. Poche e deboli le schiarite. Temperature in risalita: mass. 22,6°C; min. 14,1°C; attuale 15,2°C (ore 23,30)
 
    libri
Pescasseroli si affida alla lettura e cerca nei libri
la chiave per interpretare e riscrivere la realtà

Il comune della cittadina, con il sostegno dell’Associazione “Pescasseroli è W” e dell’Associazione “Albergatori e Operatori turistici del P.N.A.L.M.” presenta Pescasseroli legge la nuova rassegna sui libri diretta da Dacia Maraini.
Da ven. 17 a dom. 26 agosto, sette appuntamenti con altrettanti autori e con le loro opere per trovare insieme un antidoto alla perdita di senso critico, alla difficoltà di decifrare l’epoca che stiamo vivendo.
Si parte con un saggio di - Tiziana Ferrario  (17/8) pubblicato da Chiarelettere: Orgoglio e pregiudizi. Il risveglio delle donne ai tempi di Trump, che prende il via dalla marcia del 21 gennaio 2017 – quando un milione di donne ha manifestato contro le politiche del presidente americano – ma attraversa l’oceano e arriva fino a noi con storie di donne che lottano, prendono in mano la loro vita, emozionano e cambiano il corso della storia. Il secondo giorno è dedicato alla narrazione con L’arrivo di Saturno di - Loredana Lipperini (18/8), Bompiani editore, capace di fondere con poesia realtà e finzione in un romanzo che interroga continuamente il lettore. Il 19 agosto si torna alla saggistica per affrontare il tema dell’ecologia urbana: Trash. Tutto quello che dovreste sapere sui rifiuti , Codice Edizioni, è l’indagine di - Alessandra Viola e Piero Martin (19/8) che, con tanti dati e curiosità, ci portano alla scoperta del mondo dei rifiuti, problema ma anche enorme risorsa se amministrato con lungimiranza. Alla presentazione prenderanno parte anche Antonio Carrara, presidente del P.N.A.L.M., e Lorenza Panei, presidente ACIAM.
Qualche giorno di pausa e si riparte il 23 agosto con la biografia della nonna di Papa Francesco scritta da - Marilù Simoneschi (23/8) per Imprimatur Editore, Rosa la Luchadora. L’adorata nonna di Papa Francesco, ritratto di una donna di grande forza, in grado di influenzare con il suo esempio di fede la vita del Pontefice. Al dialogo parteciperà S.E. Monsignor Pietro Santoro.
- Alan Friedman (24/8) ci porterà a comprendere meglio il nostro Paese con Dieci cose da sapere sull’economia italiana (Newton Compton Editori), un saggio che ci mette in guardia dalle soluzioni facili e risponde a molte domande sul nostro futuro.
- Piero Fassino con PD davvero, La nave di Teseo edizioni, riflette sulle sfide che il suo partito ha affrontato negli ultimi dieci anni e sulle strade per il rinnovamento necessario a uscire dall’impasse.
La rassegna si conclude con il giornalista - Alessandro Barbano (26/8) e il suo Troppi diritti - L’Italia tradita dalla libertà, (Mondadori), una lucidissima riflessione sui limiti di un “dirittismo” che ha incastrato l’Italia nella logica degli interessi individuali.
Dacia Maraini dialogherà con tutti gli ospiti della rassegna. Le presentazioni saranno guidati da giornalisti di grande esperienza: Flavia Capone, Maria Rosaria La Morgia, Eugenio Murrali, Domenico Ranieri. Brani delle opere saranno letti da affermate professioniste della scena teatrale come Barbara Amodio e Ottavia Orticello ed è prevista la speciale partecipazione di Piera Degli Esposti.
L’Associazione Decima Sinfonia di Pescasseroli, da anni impegnata nello studio e nel recupero della tradizione musicale, arricchirà le serate con intense esecuzioni.
Tutti gli incontri si svolgeranno alle 17:45 in piazza Umberto I, ma in caso di maltempo ci ritroveremo nella sala del cinema “Ettore Scola”.
Tutti i libri saranno presentati da Dacia Maraini.
 
    mostra di pittura
CHIUSA LA MOSTRA
DEL PITTORE
VILLALAGHESE
DOMENICO RINALDI

VILLALAGO - Il pittore Domenico Rinaldi ha tenuto dal 5 al 14 agosto nella sala dell’Hotel Stella Alpina a Villalago  la sua prima mostra di disegno e pittura. Ha scelto il paese che gli sta da sempre nel cuore, dove ha casa, per mostrare la sua collezione di disegni e quadri, realizzati con un meticoloso studio, e con tanto esercizio per arrivare ad opere di primissimo valore. La mostra ha avuto un successo di visite e di critica. A noi sono piaciuti enormemente i suoi autoritratti (nella foto a lato) e i quadri ispirati all’espressionismo naturalistico.  I nostri complimenti e auguri!
 
LETTERA AL DIRETTORE
Dagli Stati Uniti

Caro Roberto,
la prossima settimana saranno tre anni da quando abbiamo visitato Villalago. Ad oggi, ricordo con tanta affetto tutte le persone che hanno reso la nostra prima visita così speciale. Con molti ero stata in contatto per alcuni anni tramite internet, ma non avevo mai incontrato. Mentre la festa si avvicina, voglio ringraziare tramite il tuo giornale ogni famiglia che ci ha accolto quando c'erano tante altre cose che avrebbero potuto fare. Mando un grande "grazie" a te, ad Antonietta, Emilia e Felice, Lycia e Peppino e tutti gli altri che ci hanno accolto così calorosamente. Auguro anche alla coppia di sposini, Fabrizia e Matteo, una lunga vita piena di speranze e sogni che diventino realtà. I nostri pensieri sono con tutti nei prossimi giorni. Con affetto, Martha
 
    anversa
Michele Placido, Franca Minnucci e Davide Cavuti ad Anversa
con “La fiaccola: il canto antico della tragedia”

ANVERSA - Michele Placido, Franca Minnucci e Davide Cavuti saranno in scena ad Anversa degli Abruzzi, in anteprima nazionale, con “La fiaccola: il canto antico della tragedia” il 19 agosto alle ore 21,30 (ingresso libero). Questo recital teatral-musicale interpreta la vera natura e la fonte di ispirazione de La Fiaccola sotto il Moggio, che non a caso fu definita da d’Annunzio “la Perfetta delle mie tragedie” proprio perché nel solco della grande tragedia greca, dal poeta profondamente amata e conosciuta. Lo spettacolo cercherà di evocare e di far avvertire questa identità di ispirazione, rivivendo con Gigliola e Beltrando, la vicenda di Elettra e Oreste nel destino di due famiglie, quella dei Sangro e egli Atridi, segnate dalle crepe della storia e della sorte e travolte entrambe dalla furia ossessiva delle passioni, degli odi, e delle vendette! “Il recital è dedicato alla tragedia ambientata nella terra abruzzese e nella storia del paese di Anversa degli Abruzzi, la “La Fiaccola sotto il moggio”, con continue incursioni alla tragedia greca quale l’Antigone e l’Elettra così come il Poeta ce l’ha raccontata - ha affermato Franca Minnucci - in un continuo dialogo di versi fra la cultura popolare e i testi classici, tra la tragedia greca e la “ Fiaccola”, la tragedia sua più bella, come lo stesso autore l’ha definita”. Le musiche originali sono del compositore teatrale e cinematografico Davide Cavuti, stretto collaboratore di Michele Placido e fanno da commento al testo elaborato dalla Professoressa Franca Minnucci. Il trio Placido-Cavuti-Minnucci ha portato in scena, in vari teatri italiani, spettacoli sul Vate elaborati dalla scrittrice pescarese riscuotendo sempre calorosi apprezzamenti dal pubblico e dalla critica. Unanime consenso è sempre stato tributato ai tre artisti in occasione di vari recenti spettacoli tenuti a Pescara nella casa natale del Vate.Il consigliere delegato alla cultura Mario Giannantonio sottolinea “la particolare soddisfazione per la prestigiosa iniziativa che rafforza il profondo legame tra d’Annunzio ed Anversa, sede dal 1997 del Parco Letterario dedicato allo scrittore”.
 
    sabati letterari
TERZO INCONTRO DEI SABATI LETTERARI
AL CAFFE’-PASTICCERIA PAN DELL’ORSO

SCANNO - Domani, sabato 18 agosto, alle ore 18,00, si svolgerà il terzo incontro dei Sabati Letterari sulla terrazza del Caffé Pasticceria Pan dell’orso. La relazione sarà tenuta dal prof. Ricardo Lucio Periello, laurea magistrale in filosofia, è docente di storia della filosofia antica e medievale presso il pontificio istituto teologico leoniano di Anagni. Ha studiato filosofia presso la pontificia università gregoriana, conseguendovi il baccellierato, la licenza e il dottorato. Ha conseguito il diploma superiore di studi medievali e francescani presso la pontificia università antonianum. Ha compiuto anche alcuni studi in psicologia presso la università pontificia salesiana. È autore di numerose pubblicazioni con alcune riviste con le quali collabora. Il tema della relazione è l’”Itinerarium mentis ad Deum” di s. Bonaventura da Bagnoregio”. partendo da alcune fondamentali riflessioni di Platone circa la capacità dell’uomo di salire dal livello sensibile a quello intellegibile della realtà attraverso l’esperienza della bellezza, nella quale l’essere umano sviluppa pienamante le sue vere potenzialità di essere sia sensibile che spirituale. Queste riflessioni platoniche vengono sviluppate dalla corrente agostiniana per tutto il Medioevo, in particolare da S. Anselmo e da S. Bonaventura da Bagnoregio.
Quest’ultimo, nel suo “Itinerarium mentis ad Deum”, ci mostra come la creazione nella sua bellezza costituisca come un tragitto itinerarium, tramite il quale l’uomo partendo dalle realtà sensibili, si incammina verso il Creatore, scoprendo in Lui il sommo Essere e il sommo Bene. Questo Itinerarium dalle creature-vestigia-a Dio è mediato dall’interiorità umana che è imago Dei e sperimenta, nell’auto conoscenza, di essere somigliante alla Trinità di Dio.
Di questo ed altro parlerà il prof. Ricardo Lucio Periello.
 
    villalago
Primo incontro del vescovo diocesano
Mons. Michele Fusco
con la comunità di Villalago

VILLALAGO - Il primo incontro del nuovo vescovo della Diocesi Sulmona-Valva mons. Michele Fusco con la comunità di Villalago è stato fatto coincidere con uno dei giorni di agosto in cui le sacre spoglie di San Domenico, un anno fa, da Sora furono portate nella chiesa parrocchiale, transitando lungo la Valle del Sagittario e sostando anche ad Anversa e Cocullo. Le campane a festa alle ore 10,30 ne hanno annunciato l’arrivo. Mons. Fusco ha fatto il suo ingresso in chiesa per la celebrazione eucaristica cospargendo i fedeli con l’acqua benedetta. Significativa la presenza di P. Sante Bianchi, priore dell’abbazia di San Domenico in Sora, che l’anno scorso accompagnò l’urna del Santo nella peregrinatio. Il vescovo nella sua omelia ha parlato dell’eredità lasciata da San Domenico, in particolar modo in questo paese, dove ha dimorato diversi anni nella solitudine di Prato Cardoso e nella comunità del Monastero di San Pietro, con l’esortazione ad aiutare le persone più deboli e bisognose per avvicinarsi a Dio. A fine celebrazione ha benedetto l’epigrafe posta sull’altare di San Domenico che con le parole scolpite in latino ricorda l’evento di un anno fa. Infine Il sindaco e il priore della confraternita  
hanno espresso parole di gratitudine nei suoi confronti e nello stesso tempo hanno ringraziato don Sante e Milvio con una pergamena per essersi tanto prodigati per l’estumulazione dell’urna a Sora e i cerimoniali a Villalago.
 
    scanno
 
    frattura
Causa maltempo rinviate tutte le manifestazioni all’aperto in programma
ieri 16 agosto a Frattura Vecchia