NON VIENE AGGIORNATO
LA DOMENICA
E I GIORNI FESTIVI
Giovedì 13 Agosto 2020 - San Ponziano, Papa e martire

Il tempo... ieri - tempo variabile: bello al mattino e tra sole e nuvole nel pomeriggio, soprattutto nelle ore di mezzo. Rasserenamento in serata. Temperature in rialzo per la minima: mass. 29,9°; min. 16,8°C; attuale 19,4° (ore 23,30).
 
   in primo piano
“CONTEMPORANEA VENTIVENTI”

“Contemporanea VentiVenti”, celebre rassegna d’arte, giunta ormai alla sua VII edizione ed inserita da quattro anni a questa parte, per volere dell’amm. comunale di Tagliacozzo, nel programma del Festival Internazionale di Mezza Estate. Le sale dello storico edificio, abitate dagli Orsini e dai Colonna, le cui prime vestigia risalgono al XIII secolo, sono state allestite con 60 opere pittoriche di 14 artisti di fama nazionale ed internazionale, accuratamente selezionati dal maestro Moretti che è stato anche il fondatore, nel 2014, della kermesse estiva di arti figurative contemporanee. Tra gli artisti presenti, Fausto Delle Chiaie a cui è stato dedicato un’apposito spazio espositivo. Di lui Achille Bonito Oliva ha detto che “…crea una democrazia dello sguardo”, mentre Iwona Blazwick ha affermato: “È stato uno degli esempi di maggiore successo di arte pubblica che io avessi mai visto”. Le sue opere sono state esposte alla Biennale di Venezia e nei più famosi musei di arte contemporanea, ma Delle Chiaie ha il suo “museo” a cielo aperto sul muretto di Piazza Augusto Imperatore a Roma, prospiciente l’Ara Pacis.
 
   il libro del giorno
   concerto
 
AMII STEWART,
ALESSANDRO QUARTA
E JACOPO SIPARI
DI PESCASSEROLI:
UN TRIO STRAORDINARIO
A TAGLIACOZZO FESTIVAL
CON L’ORCHESTRA
SINFONICA ABRUZZESE

OGGI, giovedì 13 Agosto, in doppio set, alle ore 19.00 e alle ore 21.30, un concerto straordinario con un terzetto d'eccezione: la star internazionale Amii Stewart, il violinista estroso Alessandro Quarta e il direttore del Festival Jacopo Sipari di Pescasseroli, premio speciale Golden Opera per la New Generation degli Oscar della lirica attribuitogli dalla Confederazione Lirica dei Teatri d’Opera italiani come uno dei più promettenti giovani direttori d’orchestra nel firmamento operistico italiano.
Insieme a loro, l’Orchestra Sinfonica Abruzzese, orchestra residente 2020 del Festival e Alessandro Quarta 5et.
“Un concerto che fa delle emozioni la sua linea principale – dice Sipari – grazie alla eccezionale voce di Amii Stewart e alle doti virtuose di Alessandro Quarta. Un viaggio di musica e sensazioni che regalerà magici momenti a tutti gli affezionati. Sono davvero onorato di poter accogliere Amii Stewart    
nel nostro Festival, una star leggendaria della musica che per la prima volta sarà ospite della città di Tagliacozzo”. Alessandro Quarta interpreta con il suo Quartetto le canzoni più belle che hanno reso famosa nel mondo una delle voci più amate, quella cioè di Amii Stewart. Ed è proprio Amii Stewart ad interpretarle nello stile di Quarta, con il suo sound e il suo violino ormai inconfondibile, sensuale, passionale. Insieme daranno vita ad un concerto pieno di Eros, Passione, Sensualità ed Eleganza. Un Programma meraviglioso, splendidamente arrangiate da Quarta con le musiche di Morricone, il Blues di Diana Washington e Billie Holiday, il Piazzolla dello stesso Quarta che ha conquistato tutte le platee Mondiali come l'Arena di Verona e L'arena di Taormina, e i brani che hanno reso Famosa nel mondo Amii Stewart come “Knock in Wood” “Friends” oppure Morricone con “Il Deserto del Sahara” “C’era una volta in America” e tanto altro.
Gianrico Carofiglio
Della gentilezza e del coraggio. Breviario di politica
e altre cose

In questo libro Carofiglio, con la sua scrittura affilata e la sua arte di narratore, ci accompagna in un viaggio nel tempo e nello spazio e costruisce un sommario di regole - o meglio suggerimenti - per una nuova pratica della convivenza civile. Una pratica che nasce dall’accettazione attiva dell’incertezza e della complessità del mondo ed elabora gli strumenti di un agire collettivo laico, tollerante ed efficace. Partendo dagli insegnamenti dei maestri del lontano Oriente e passando per i moderni pensatori della politica, scopriamo un nuovo senso per parole antiche e fondamentali, prima fra tutte la parola gentilezza. Non c’entra nulla con le buone maniere, né con l’essere miti, ma disegna un nuovo modello di uomo civile, che accetta il conflitto e lo pratica secondo regole, in una dimensione audace e non distruttiva. Per questo la gentilezza, insieme al coraggio, diventa una dote dell’intelligenza, una virtù necessaria a trasformare il mondo. E contrastare tutte le forme di esercizio opaco del potere diventa un’attività sovversiva, che dovrà definire l’oggetto della nostra azione, della nostra ribellione.
“Gentilezza insieme a coraggio significa prendersi la responsabilità delle proprie azioni e del proprio essere nel mondo, accettare la responsabilità di essere umani.”
 
   fiera dell’assunta
Fiera dell’Assunta a Sulmona

La Fiera dell’Assunta si svolgerà a Sulmona il 14 e 15 agosto in centro storico. Parteciperanno 38 espositori. Le bancarelle saranno allestite da Porta Napoli fino a piazza Tresca, coinvolgendo anche corso Ovidio sud con prodotti tipici della gastronomia, il made in Italy, l’artigianato locale e #artigianato artistico. Il vicesindaco invita “ad assumere comportamenti prudenti e responsabili, rispettando al massimo le misure e le norme per contenere la diffusione del virus, non rinunciando comunque all’intrattenimento, al divertimento e alla partecipazione agli #eventi, ma è necessario farlo adottando comportamenti atti al rispetto delle norme imposte.
 
   coronavirus
Saliti a 3516 i casi positivi
al coronavirus in Abruzzo

Rispetto a ieri si registrano 9 nuovi casi. Sono 23 i pazienti (invariato rispetto a ieri) ricoverati in ospedale in terapia non intensiva; 1 (invariato rispetto a ieri) in terapia intensiva, mentre gli altri 197 (+2 rispetto a ieri) sono in isolamento domiciliare con sorveglianza attiva da parte delle Asl.
Nel numero dei casi positivi sono compresi anche 472 pazienti deceduti (invariato rispetto a ieri); 2823 dimessi/guariti (+2 rispetto a ieri, di cui 11 che da sintomatici sono diventati asintomatici.
 
   villalago
AL MONASTERO DI SAN PIETRO DEL LAGO
NEL RICORDO DI SAN DOMENICO ABATE
E’ stata celebrata per il quarto anno una Santa Messa
A Villalago ci sono luoghi noti e altri meno conosciuti legati alla memoria di San Domenico, Patrono del paese. L’Eremo, sul piccolo lago omonimo, che attira sempre più persone più per l’amenità del posto che per il culto del Santo e il Monastero di San Pietro del Lago, più nascosto e meno conosciuto. Ambedue vissuti da San Domenico: il primo per ritirarsi nel silenzio e nel nascondimento, il secondo fondato da Lui per la comunità dei suoi monaci.
Per ricordare l’evento straordinario dell’arrivo il 12 agosto 2017 da Sora a Villalago dell’urna con le sacre spoglie del Santo, il presidente dell’Associazione Culturale l’Atelier organizza ogni anno una visita al Monastero al fine di venerarne l’identità spirituale e mantenerne viva la memoria storica. Autorizzato dalla Soprintendenza ai Beni Archeologici, la stessa associazione ha effettuato lo scavo che ha riportato alla luce parte delle mura perimetrali e alcune tombe del Monastero. Se prima era meta di un itinerario per conoscerne i resti, dal 2017 è diventato, con la collaborazione della Parrocchia e della Confraternita di San Domenico, un appuntamento religioso per la Santa Messa, celebrata anche quest’anno dal parroco don Alain alle ore 9,30, quando tutte le persone a piedi da Villalago, hanno raggiunto quelli giunti in macchina. Dopo la celebrazione eucaristica, per far conoscere alle persone forestiere e ai tanti ragazzi presenti il sito, ripulito dalle erbacce alcuni giorni prima, il prof. Roberto Grossi ha illustrato l’operazione archeologica svolta per una diecina d’anni al fine di far riaffiorare la storia sommersa, dando spiegazione anche dell’aspetto culturale e religioso. L’associazione per un degno ristoro ha offerto pizze e bevande prima di affrontare il
cammino del ritorno in paese.
E’ stata una bella mattinata di sole, rallegrata da un numero considerevole di persone e da tanti bambini e ragazzi.
 
    scanno
È inesistente la deliberazione del Consiglio
Comunale  del 25 luglio 2020
per l’approvazione del nuovo
Regolamento sull’IMU?

di Roberto Nannarone

La pubblicazione sull’Albo Pretorio del Comune di Scanno di due atti riferiti alla riunione del Consiglio Comunale di sabato 25 luglio 2020, - durante la quale era assente il Sindaco Giovanni Mastrogiovanni per impegni istituzionali, - non lasciano dubbi sulla necessità che i due
argomenti iscritti all’ordine del giorno dovranno essere portati nuovamente all’attenzione dei Consiglieri Comunali.
Erano in discussione soltanto due punti all’ordine del giorno, dei quali, il primo, riproposto nuovamente dopo la precedente riunione consiliare del 18 luglio, era relativo alla costituzione della Fondazione denominata “Fondazione Scanno” Onlus, il secondo, riferito all’approvazione del Regolamento per l’applicazione dell’Imposta Municipale Propria (IMU), in vista della scadenza del termine...

 
    anversa
 

IL PRIMO NATALE
Un film di Ficarra e Picone

con Salvatore Ficarra,
Valentino Picone,
Massimo Popolizio,
Roberta Mattei.